Enovitis in Campo: prima volta in Sicilia


Il prossimo ENOVITIS IN CAMPO sarà il 5 e 6 giugno in Sicilia, a Marsala, presso il Baglio Biesina, l’azienda vitivinicola di proprietà della Regione Siciliana. Proprio la Regione ha fortemente voluto ospitare e dare il suo patrocino a questa manifestazione organizzata da Unione Italiana Vini e Veronafiere-Fieragricola, riconoscendole un grande valore formativo e informativo.

"Il recente riconoscimento della coltura dell’alberello di vite di Pantelleria da parte dell’UNESCO quale bene patrimonio dell’umanità ci riporta alla necessità di analizzare il settore vitivinicolo a 360 gradi” spiega Nino Caleca, Assessore all’Agricoltura della Regione Siciliana. “Troppo spesso, infatti, affascinati dai successi che i vini siciliani riscontrano sui mercati nazionali ed internazionali dimentichiamo di dare il giusto valore al lavoro dell’uomo che dalla coltivazione e cura costante di ogni singola vite riesce a trarre fonte di gratificazione e reddito. E così” continua l’Assessore “mentre cerchiamo di aprirci a nuovi mercati e di essere competitivi con i nostri vini nel mondo è bene non perdere di vista che buon vino è innanzitutto buon vigneto, diventa quindi necessario conoscere approfonditamente strumentazioni e macchinari per la cura del vigneto. E’ per questo che esprimo un particolare interesse affinché proprio in Sicilia si svolga l’evento Enovitis 2015”.
 
a Enovitis in Campo in mostra la migliore tecnologia per il vignetoTutte le professionalità del settore vitivinicolo avranno l’occasione di vivere due giorni di reale aggiornamento professionale grazie alle prove in campo di macchine e attrezzature, ai seminari e convegni in programma nonché alle pubblicazioni dedicate.
La location scelta per il 2015 è di grande suggestione. In Sicilia il “baglio”, storicamente l’edificio che contiene la corte, ha una particolare importanza perché all’interno delle mura fortificate di questa città in miniatura si svolgeva in passato tutta l’attività agricola e sociale. È quindi custode eccellente di storia e tradizione.
Baglio Biesina è uno dei più antichi e prestigiosi bagli siciliani, che risale agli inizi del ‘900, situato in una zona significativa per la produzione vitivinicola siciliana, la “via del Marsala” che collega Marsala a Salemi, territorio vocato all’enologia grazie ai terreni argillosi e al clima caldo e umido.
“Marsala – spiega Antonio Parrinello – Capo di gabinetto dell’Assessorato regionale all’Agricoltura – è particolarmente adatta ad ospitare questa importante manifestazione. Ne faremo una zona vocata non solo per la produzione di vino ma anche per il confronto  internazionale fra i Paesi del Mediterraneo che non si esaurisca con questo evento ma al contrario lanci Marsala nello scenario internazionale come luogo di eccellenza per lo studio e la divulgazione scientifica della viticoltura. A questo scopo ben si lega l ‘evento di Marsala con l’Expo di Milano a cui parteciperemo”.
È in questo magnifico contesto che si svolgerà la prossima edizione di Enovitis in campo.

Domenico Zonin, Presidente di Unione Italiana Vini, confida nel buon esito dell’evento "Ci attendiamo un nuovo grande successo per Enovitis in Campo che quest’anno, alla sua decima edizione, approderà in Sicilia, perché metteremo a confronto, per la prima volta, la nostra manifestazione, unica nel suo genere nella promozione delle tecnologie e prodotti per la lavorazione e la gestione della vigna, con uno dei più importanti e interessanti vigneti del nostro Paese. Con la decima edizione di Enovitis in campo” – prosegue Zonin – “apriamo ufficialmente un anno di intensa attività fieristica per la nostra Associazione che si concluderà a Milano, dal 3 al 6 novembre con il 26° Simei, Salone Internazionale Macchine per Enologia e Imbottigliamento. I due appuntamenti, che si compendiano a vicenda, offrono una a presentazione a 360° di tutto il vasto mondo delle tecnologie e delle innovazioni legate alla produzione vitivinicola”.

Sarà prima di tutto l’occasione per essere informati sulla migliore tecnologia che, direttamente in vigneto, verrà esposta e provata: trattori per frutteto e vigneto, macchine per irrorazione, erpici, frese, vangatrici e zappatrici, potatrici e molti altri macchinari potranno essere provati direttamente nei 400 filari dei due grandi vigneti aziendali.
Non solo, ENOVITIS IN CAMPO sarà anche un importante momento di aggiornamento professionale dedicato a tutti gli stakeholder del settore. Su questo aspetto gli organizzatori e la Regione Siciliana hanno posto particolare attenzione per creare un calendario più che mai ricco di incontri importanti.
Primo tra tutti l’atteso Convegno Internazionale sul Vino Biologico che coinvolgerà imprenditori, tecnici agricoli e agroalimentari, enti e istituzioni. Si confronteranno portando il proprio contributo per fare il punto su un fenomeno in continua crescita in cui la Sicilia gioca un ruolo da vera protagonista nel bacino Mediterraneo.

Moltissime anche le iniziative collaterali in agenda per un supporting programme decisamente ricco dedicato sia agli operatori professionali che al vasto pubblico di accompagnatori.  Tutti gli appuntamenti saranno consultabili nella parte dedicata del sito www.enovitisincampo.it.
“La 10ª edizione di Enovitis in campo, Salone internazionale delle tecniche per la viticoltura e l’olivicoltura, saprà affrontare le sfide della qualità e della sicurezza alimentare, che non possono prescindere da altri aspetti strettamente connessi, come la tracciabilità e l’indicazione d’origine, oltre alla lotta alla contraffazione alimentare” - ha concluso il vicepresidente vicario di Veronafiere, Damiano Berzacola, che ha rimarcato “la forte attenzione di Fieragricola anche nella prossima edizione del 2016 al Salone del vigneto, che insieme a quello del frutteto costituisce un valore aggiunto per i produttori di due importanti filiere”.

Ricerca

Digita una o più parole da ricercare nel sito (es. fresatrice, vendemmiatrice semovente, batteri malolattici etc...)

Viticoltura Enologia Servizi Italiano English Viticoltura Enologia Servizi